NIKE+ RUN CLUB

0922_NRC_SLP_FST0_mobile.jpg

MITI SFATATI CORSA A PIEDI NUDI

Barefoot_M01.jpg

DIMENTICA LA CORSA A PIEDI NUDI/MINIMAL E DAI IL BENVENUTO A UN'ANDATURA
PIÙ FORTE E NATURALE.

Prima delle scarpe, c'era la corsa a piedi nudi. I migliori runner hanno integrato questo tipo di corsa nel loro allenamento per decenni. Ma è stato appena 12 anni fa, nel 2004, con il lancio della prima Nike Free, che questo concetto ha cominciato a diventare di tendenza.
Nel corso di una ricerca sul campo condotta due anni prima, i designer Nike hanno parlato con il coach di atletica della Standford University Vin Lananna, il quale attribuiva parte del successo della sua squadra maschile (sancito dalla vittoria all'NCAA Outdoor Championship del 2002) all'allenamento a piedi nudi sull'erba. Secondo Lananna tale allenamento ha reso gli atleti più forti e li ha aiutati a prevenire gli infortuni.
"La corsa senza scarpe modifica gli schemi di movimento e ti rafforza partendo dalle basi. Migliorerai la mobilità dei fianchi, rafforzerai i glutei, amplierai la portata del movimento in corrispondenza delle caviglie e tutti i muscoli e le articolazioni della parte inferiore del corpo risulteranno maggiormente coinvolti nel movimento", afferma Lance Walker, Nike Performance Council Member, MS, PT, Global Performance Director presso Michael Johnson Performance. "La corsa a piedi nudi può inoltre accorciare la lunghezza del tuo passo del 3%, consentendoti di dosare meglio le energie e aumentare l'efficienza della tua corsa".
Tuttavia, correre a piedi nudi comporta anche dei rischi. Ecco perché Nike si è immediatamente posta il problema di come offrire a tutti i benefici della corsa "a piedi nudi" senza però l'effettiva necessità di togliere le scarpe. Per trovare la soluzione, l'azienda ha lanciato un progetto autonomo di ricerca di biomeccanica con l'obiettivo di analizzare gli schemi di pressione e di movimento di 20 uomini e donne che correvano a piedi nudi sull'erba. Il designer Tobie Hatfield intuisce quindi la necessità di creare una scarpa più leggera, più flessibile, con un differenziale ridotto tra tallone e punta, in grado di promuovere un'andatura più naturale durante la corsa. È così che è nata la prima Nike Free 5.0, l'esatta via di mezzo tra la scarpa più stabile (10.0) e quella più barefoot (0).
Negli anni, il concetto di corsa barefoot/minimal è notevolmente cambiato. Il piede nudo non è più considerato la soluzione definitiva. Visto il numero sempre maggiore di ricerche che hanno dimostrato che gli atleti danno il meglio quando corrono nel modo a loro più congeniale, Nike si è impegnata a rifinire i propri modelli adattandoli meglio al movimento naturale, creando scarpe che rendono più forte il runner dando il controllo al piede anziché assumendo il controllo del piede. L'ultima versione della tecnologia Nike Free ("Run Strong") offre una speciale suola dinamica e flessibile, che si espande e si contrae con il piede durante la corsa, adattandosi efficacemente all'andatura personale di ogni runner.
"La maggior parte del nostro allenamento "natural run" prevede un volume più basso e un'intensità più elevata", afferma Walker. "Per noi significa esporre gli atleti a una corsa praticamente a piedi nudi, ogni settimana, quindi reintegrare lentamente le scarpe nel loro allenamento. In questo modo, quando torneranno a indossare le scarpe, saranno in grado di usarle meglio, saranno più forti e correranno in modo più efficiente".

Barefoot_M02.png

BREVE RIASSUNTO
Nike Free è stata originariamente creata per offrire agli atleti i vantaggi della corsa naturale (ad esempio, una maggiore libertà di movimento, maggiore efficienza e così via) senza dover rinunciare alle scarpe.
Con l'ultima versione della tecnologia Nike Free, sono i tuoi piedi ad avere il controllo, non la scarpa. La sua suola dinamica e flessibile si espande e si contrae con il tuo piede mentre corri.
Passa gradualmente alla corsa naturale riducendo il supporto e aumentando lentamente i chilometri. Il tuo corpo deve adattarsi a questo tipo di allenamento e rafforzarsi passo dopo passo.

Barefoot_M02.png

Per un'esperienza di corsa più naturale, scopri le scarpe dinamiche e flessibili Nike Natural Motion, che si espandono e si contraggono insieme al tuo piede.

SEGUI NIKE RUNNING